Cart 0
Il Dono Dei Doni Vi Aspetta (Italian)

Il Dono Dei Doni Vi Aspetta (Italian)

$0.00

Gesù ha portato egli stesso i nostri peccati nel suo corpo, in sul legno; acciocchè, morti al peccato, viviamo a giustizia; e per il suo lividore voi siete stati sanati. I Pietro 2:24

Guardate l’incisione: una croce e un regalo. Poi considerate queste tre cose: Betlemme fu la scena del più gran dono di Dio all’umanità, cioè il suo Figliuolo diletto - il Dono dei doni; tutti i doni in uno. Betlemme fu la scena dell’angelico messaggio di gioia: “Non temiate: perciocchè io vi annunzio una grande allegrezza, che tutto il popolo avrà. Cioè: che oggi, nella città di Davide, vi è nato il Salvatore, che è il Cristo, il Signore” (S. Luca 2:10-11). Non è quindi da meravigliare se dappertutto si celebra la nascita del Salvatore.

Nazaret fu la scena dell’unica vita perfetta vissuta sulla terra: quella di Gesù. Il Vangelo dice: “Egli (Gesù) discese con loro, e venne in Nazaret, ed era loro soggetto. E la sua madre riserbava tutte queste parole nel suo cuore. E Gesù si avanzava in sapienza, e in istatura, e in grazia appo Dio e appo gli uomini” (S. Luca 2:51-51).

Ma il Calvario fu la scena dell’opera completa e perfetta del Salvatore. Lassù Gesù pagò il prezzo della nostra redenzione.

IL COSTO DELLA GUERRA MONDIALE NUMERO l.
Questo mondo in guerra sa delle incredibili spese, a cifre astronomiche, per conquistare libertà e pace. Per esempio: William McMartin Jr., Presidente del New York Stock Exchange, o Borsa di New York, ha recentemente dichiarato che il denaro speso per la prima guerra monidiale sarebbe stato sufficiente per fornire (l) ogni famiglia degli Stati Uniti, Canadà, Inghilterra, Francia, Germania, Russia, Belgio ed Australia, di una casa del valore di $2,500, costruita su un acre di terreno del valore di $500, contenente $1,000 di mobilia: (2) una biblioteca del valore di $5,000,000 per ogni comunità di 200,000 abitanti nei detti paesi; (3) una università di $10,000,000 per ognuna di dette comunità; (4) per costituire un fondo che, al 5% d’interesse, avrebbe fruttato abbastanza da pagare indefinitamente $1,00 l’anno ad un esercito di 125,080 maestre e 125,080 infermiere; e (5) dopo tutto questo ci sarebbero rimasti denari sufficienti per comprare ogni proprietà ed ogni altra ricchezza in Francia e nel Belgio a prezzo di mercato!

LA GUERRA MONDIALE NUMBERO 2. 
COSTA BILIONI DI PUI’

Per quale ragione? Perchè è una guerra totalitaria in ciu ogni risorsa di ogni paese viene usata. Basta notare che ogni uomo libero vivente in terra libera deve senza esitazione sacrificare il vantaggio personale alla difesa della libertà, E scusate se è poco.

E nondimeno tutta la ricchezza del mondo, tutto l’oro, le pietre preziose, i prodotti delle foreste, delle campagne, delle fabbriche, tutti i parti del cervello umano non potrebbero comprare quella cosa costosissima che è la salvezza d’una sola anima. Per ottener questo bisognò che il Nostro Signore Gesù Cristo salisse sulla Croce e vi morisse per voi e per me.

Dice la Sacre Scrittura: “Cristo ci ha riscattati dalla maledizione della Legge, essendo per noi fatto maledizione: perciocchè egli è scritto: Maledetto è chiunqueè appiccato al legno “, cioè alla Croce” (S. Paolo ai Galati 3:13). Furono i nostri peccati che crocifissero Cristo. Come ci ricorda la celebre dicitura di Vaughn Shoemaker “Gesù ha portato egli stesso i nostri peccati nel suo corpo, in sul legno “(I Pietro 2:24). Su quella Croce del Calvario il terribile problema del peccato fu risolto a completa ed eterna soddisfazione di Dio.

Adesso Gesù non è piè sulla Croce nè nel sepolcro; ma è risorto dai morti, è salito al cielo dove siede alla destra di Dio Padre Onnpotente. Per il suo trionfo sul peccato su Satana, sulla Morte e sull’Inferno, Egli offre il dono meraviglioso della vita eterna ad ogni credente.

QUESTO E’ IL DONO PIU’ COSTOSO, IL DONO DEI DONI
“Il salario del peccato è la morte; ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù Nostro Signore” (Romani 6:13). Volete accettarlo? Non vi costa niente! Potete fissarne il valore alla somma che volete, ma a voi non costa niente. Proviene dal Iegno infame su cui il Salvatore soffrì, sparse il sangue e morì; ma per voi è gratis. Dio ve l’offre con tutto il suo amore e legato con lo spago della sua divina certezza.

E’ per voi cari fratelli! Volete accettarlo – adesso?

Sentite quel che vi dice San Giovanni: “A tutti coloro che l’hanno ricevuto, i quali credono nel suo nome, egli ha data questa ragione, d’esser fatti figliuoli di Dio” (S. Giov. 1:12).

Accettate, oggi, il dono di Dio - Gesù - il dono dei doni. Diventate figliuoli di Dio!

Tom M. Olson



More from this collection